2005-2006: Presidenza Giovanni Gerosa

Giovanni Gerosa
“Servire Sopra Ogni Personale Interesse” è il motto del Presidente Internazionale Carl Wilhelm Stenhammar ed il Club continua a perseguire questo assunto proseguendo, con Giovanni, nei progetti umanitari e sociali già in essere a cui si aggiunge il nuovo progetto “Villaggio dell’Arca”.
Padre Guido Trezzani, un giovane Francescano di Monza, ha fondato Arca, ente no profit, che raccoglie circa 100 ragazzi, orfani, handicappati, di famiglie a rischio, di ragazze madri, nelle strutture di Talgar e Almaty in Kasakhstan, dando loro un sostegno educativo, scolastico, di arti e mestieri nonché sanitario.
Anche con il valido supporto di Inner Wheel Club Monza, si è costruito un ambulatorio per la riabilitazione fisioterapica, raccogliendo i fondi in serate di beneficenza; la Società Mentadent ha altresì messo a disposizione un ingente quantitativo di materiale sanitario e di igiene personale.
Lo scambio Giovani vede ben due studentesse avvalersi della possibilità di trascorrere un anno di studio in paesi d’oltremare, mentre le Rotariadi vedono il Club aggiudicarsi quattro coppe di specialità e la coppa del vincitore. Per l’alfabetizzazione si pubblica il secondo volume di ”parliamo italiano”.
Con una intensa azione di coinvolgimento di Pubblico e Privato, si realizza all’ospedale San Gerardo, il progetto “La Radioterapia ad Intensità Modulata I.M.R.T. in Brianza”. Qualificato Sponsor del Progetto la Fondazione Italo Monzino di Milano, che finanzia un’importante quota dell’investimento che si avvicina ai 200.000 euro fra attrezzature e borse di studio. Andrea Crespi, nostro Socio e Direttore del Dipartimento Fisica Clinica del San Gerardo di Monza, è stato valido artefice del progetto, promuovendo e facilitando il discorso pubblico/privato.
Si istituisce, allo scopo, una borsa di studio quadriennale per un giovane laureato in Fisica Medica, presupposto fondamentale per mettere proficuamente a frutto la fornitura delle specifiche apparecchiature che si prefiggono di effettuare trattamenti Clinici di cura Radioterapica, ad invasività ridotta, nella lotta ai tumori.
Il progetto pilota “Adotta una Biblioteca” si propone di contribuire alla preventiva conservazione del patrimonio culturale Italiano, ricoprendo con speciali copertine di polietilene, oltre 5.000 volumi della Biblioteca Civica di Monza.
Il progetto, sostenuto dalla Società Colibrì S.p.A., Rotaract di Monza,Comune di Monza e Servizi Inserimenti Lavorativi della ASL3, ha permesso l’impiego di alcuni ragazzi in condizioni di svantaggio sociale.
Gite “doc” quali la visita agli stabilimenti Ferrari di Modena, al Cenacolo di S. Maria delle Grazie in Milano, a Soriano del Cimino in quel di Viterbo, con il supporto di Mauro Cecchetti di là nativo, hanno visto una nutrita ed entusiastica partecipazione. Viene conferita la Paul Harris Fellow a Franco Monzino, Vicepresidente Fondazione Monzino, per l’attività svolta nel realizzare il Progetto IMRT al San Gerardo di Monza; Il Premio Professionalità viene conferito a Mauri Roberto per la Sua ultratrentennale attività nel sociale.

Carica Socio Responsabile di commissione
Presidente Gerosa Giovanni
Vice presidente Vago Filiberto Azione interesse pubblico
Consigliere Crespi Andrea Azione giovani generazioni
Consigliere Favaro Pietro Azione interna club
Consigliere Galmanini Tulio Azione interna soci
Consigliere Pignolo Fabrizio Azione professionale
Consigliere Santi Paolo Azione internazionale
Segretario Nori Guido
Tesoriere Moi Mauro
Prefetto Pittelli Enzo

 

Paul Harris Conferita a:
Monzino Franco
Premio Professionalità conferito a:
Mauri Roberto